Tecniche di Roccia - Situazioni particolari

montura

Dulfer


Ambientazione tipica

Fessure-diedro e lame da appoggiate a strapiombanti. 

Posizione di partenza e arrivo

Opposizione ad archi incrociati.

Schema di movimento

Omologo, incrociato e progressivo.

Descrizione del modello

Dalla posizione base di equilibrio si spostano prima i piedi a partire da quello più lontano e successivamente le mani partendo da quella più lontana (dalla direzione di avanzamento). Nelle fessure che si tengono verso destra la mano e piede destro sono più alti. Il bacino è lontano dalla parete per utilizzare i piedi in aderenza e le braccia sono tese. I due archi (Mano e piede destro; mano e piede sinistri) hanno ampiezza uguale.   

Abilità motorie fondamentali

  • usare i piedi in aderenza
  • spostare il peso da un arco all'altro

Approfondimento

Si può anche partire con la mano bassa e incrociarla sopra la mano alta. In questo caso bisogna però muovere ancora la mano rimasta in basso (facendo quindi tre spostamenti di mano invece di due), per non passare a una posizione di equilibrio ad archi corrispondenti.

 


  • 1

  • 2

  • 3

  • 4

  • 5


VERSIONE PDF PER LA STAMPA

  VISUALIZZA PDF