Tecniche di Ghiaccio - Progressione laterale

montura

Alternato in due tempi


Ambientazione tipica

Parete di ghiaccio verticale o strapiombante.

Posizione di partenza e arrivo

Posizione laterale a gambe raccolte in bilanciamento con:

  • Piedi/ramponi - uno in infissione o appoggio esterno, l'altro in bilanciamento. Il piede in appoggio esterno è quello opposto alla mano principale ed è allineato o quasi alla linea verticale passante per tale mano
  • Gambe - quella caricata semiflessa, l'altra naturalmente rilassata
  • Bacino - ruotato per portare il fianco opposto alla mano principale verso la parete.
  • Busto - segue la rotazione del bacino
  • Braccia - il braccio della mano principale è disteso
  • Piccozza – è piantata leggermente inclinata per permettere una corretta trazione laterale.

 

La posizione laterale permette di mantenere il bacino vicino alla parete mantenendo il braccio disteso.

La rotazione laterale del corpo permette di andare a piantare la piccozza scarica molto distante

Oltre alla posizione in bilanciamento, possono essere utilizzate la posizione laterale su due appoggi e le combinazioni bilanciamento - due appoggi con gambe flesse.

Nella posizione in bilanciamento a gambe flesse è importante ricordare, prima della fase di movimento, di richiamare il rampone in bilanciamento verso il corpo e più in alto del rampone della gamba flessa.

Schema di movimento

Omologo, incrociato in due tempi.

Descrizione del modello

Dalla posizione di equilibrio: 

  • Si spinge sulle gambe 
  • Si mantiene accentua la rotazione del bacino e delle spalle
  • Si pianta la piccozza libera nella nuova posizione
  • Si sposta il piede/rampone in bilanciamento in infissione o sull'appoggio quasi allineato a questa (usando le punte esterne del rampone)
  • Si sposta sopra il bacino rimanendo raccolti con le gambe. Nella fase di movimento si compirà con il bacino una rotazione di 180° per riportarlo in posizione laterale rispetto alla nuova piccozza principale
  • Si assume quindi una nuova posizione di equilibrio con la gamba in raccolta a lateralità opposta a quella precedente

Abilità motorie fondamentali

  • concatenare posizioni di equilibrio a schema incrociato laterale a gambe raccolte
  • alternare le rotazioni del bacino: una volta in senso orario (quando la mano principale è la destra) e una volta in senso antiorario (quando la mano principale è la sinistra).

 

Approfondimento

E' Importante mantenere la gamba piegata quando si caricano gli appoggi. Così facendo si posticipa l'innalzamento del bacino a quando gli arti inferiori sono entrambi posizionati per poterne sfruttare la spinta contemporanea.

In posizione base ci si rannicchia sulle gambe, abbassando il bacino e rilassando braccia e spalle, poi contemporaneamente si spinge sulle gambe innalzando il bacino e avvicinandolo alla parete per arrivare a raggiungere il nuovo punto di infissione.

 

.

 


VERSIONE PDF PER LA STAMPA

  VISUALIZZA PDF