Il Collegio Nazionale
Guide Alpine Italiane


Funzioni del Collegio

La funzione generale del Conagai è il coordinamento permanente tra tutti i collegi delle guide alpine e degli aspiranti guide alpine nonché degli iscritti agli elenchi delle guide vulcanologiche, degli accompagnatori di media montagna... leggi tutto.

Normativa

L'ordinamento della professione di guida alpina-maestro di alpinismo e l'istituzione dei collegi regionali, provinciali e del collegio Nazionale nascono dall'emanazione della legge n°6 del 2 gennaio 1989...  leggi tutto.

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo è l'organo collegiale di governo dell'ente. E' formato dai presidenti di tutti i collegi regionali e dei collegi delle province autonome di Trento e Bolzano... leggi tutto

La Commissione Tecnica Nazionale

La Commissione Tecnica Nazionale, CTN, è organo consultivo tecnico del Conagai ed è composta dai Presidenti delle Commissioni Tecniche Regionali e Provinciali... leggi tutto


Il Collegio Nazionale Guide Alpine Italiane

Il Collegio Nazionale delle Guide Alpine Italiane è l'organo giuridico di coordinamento dei collegi regionali e provinciali. È stato istituito dalla legge n° 6 del 2 gennaio 1989. L’attività di coordinamento viene svolta nei seguenti ambiti di attività:

  • rapporti con gli organismi e le associazioni rappresentative di altre categorie professionali nonché di guide alpine, aspiranti guide, guide vulcanologiche e accompagnatori di altri Paesi;
  • rapporti con lo Stato, le regioni, le autorità amministrative, gli altri enti pubblici e privati su tutte le questioni che coinvolgono l'ordinamento e la disciplina delle professioni di cui alla l. 6/89, nonché su tutte le questioni che riguardano l’elaborazione di buone prassi e regole cautelari tecnico-comportamentali in materia di prevenzione degli incidenti alpinistici o comunque espressione di un rischio di caduta dall’alto o travolgimento da valanga, il tracciamento e il mantenimento di sentieri e itinerari alpini, la costruzione e il mantenimento di rifugi e bivacchi, le opere di disgaggio e in genere di tutto quanto riguarda la tutela dell'ambiente naturale montano e la promozione dell'alpinismo e del turismo montano;

Attualmente gli iscritti nell'albo professionale delle guide alpine sono 1062, gli aspiranti guida sono 133, gli Accompagnatori di media montagna sono 218 e le guide vulcanologiche 52

Dal 4 luglio 2012 il Collegio Nazionale è presieduto da Cesare Cesa Bianchi, vice presidente è Davide Anchieri, Tesoriere è Alberto Ieralla e il presidente della CTN è Andrea Sarchi.

 


La presidenza


Cesare Cesa Bianchi
Presidente

Nato a Milano il 2 luglio 1950, laureato in matematica nel 1978, è diventato guida alpina nel 1980 trasformando la passione per la montagna nella sua professione.

È stato presidente della Commissione Tecnica Nazionale dal 1985 al 2000, ricoprendo anche il ruolo di direttore dei corsi di formazione per Guida Alpina e Aspiranti Guida.

Dal 2012 è presidente del Collegio Nazionale e continua la propria attività di guida prediligendo le veloci scivolate nella neve polverosa, l’alta montagna...

Davide Anchieri
Vice Presidente

 

 

Andrea Sarchi
Presidente CTN

Nato a Milano il 4 giugno 1959, è guida alpina, istruttore e Maestro di Sci.

È presidente della Commissione Tecnica Regionale della Lombardia e dal 2009 della Commissione Tecnica Nazionale.

Nelle Alpi ha salito più di 500 vie ed ha inoltre al suo attivo 15 spedizioni in tutto il mondo con particolare attenzione alla Patagonia dove sicuramente spicca ancora la prima salita in invernale al Cerro Torre per la via Maestri.

Alberto Ieralla
Tesoriere

Nato a Trieste il 24 agosto 1966.  È Presidente del Collegio Regionale Guide Alpine del Friuli Venezia Giulia. Dopo la laurea in economia ha svolto il ruolo di analista finanziario fino a quando ha deciso di dedicarsi unicamente all’attività di guida alpina.

Ha messo la sua esperienza in campo amministrativo e contabile a servizio delle guide, accettando l’incarico di tesoriere. 

Svolge la sua attività di guida principalmente nelle Alpi Orientali ed a Chamonix Mont Blanc. Collabora con varie agenzie straniere che promuovono le attività outdoor. Svolge da anni l'accompagnamento di clienti, soprattutto nordeuropei, in varie attività alpinistiche e sci alpinistiche sia sulle Alpi che sulle Ande e sulla catena Himalayana.

Gestisce da diversi anni una delle principali sale di arrampicata indoor di Trieste.